Calce e mattoni

autore:
Enzo Pasi
anno:
1957
luogo:
Mosca
formato:
8 mm
inventario:
HMPASIENZ-0004

Riusciti a divincolarsi dalle guide autoctone, i ragazzi di Alfonsine esplorano Mosca a modo loro, finendo nella periferia – teoricamente interdetta. Qui osservano le baracche, la catapecchie di fortuna e la costruzione di nuovi edifici (incuriositi dal lavoro pesante svolto dalle donne). Comincia a incrinarsi, dunque, la fede incrollabile nell’ideologia.